0
Bellezza

Pelle al top: le migliori maschere per il viso

7 Ottobre 2020

Applicare di tanto in tanto una maschera per il viso è un’ottima abitudine. Questo trattamento dermocosmetico, infatti, offre numerosi vantaggi, primo fra tutti pulire in profondità la pelle e liberarla dalle impurità. 

Maschere viso

Tipi di maschere viso

In base all’obiettivo è possibile puntare su un prodotto specifico con ingredienti mirati. In generale, i tipi di maschere viso presenti in commercio si possono suddividere così:

  • Maschere idratanti: favoriscono l’elasticità dell’epidermide, grazie all’apporto di acqua e altre sostanze utili per la pelle
  • Maschere dermopurificanti: particolarmente indicate per la pelle a tendenza grassa, aiutano a rimuovere il sebo in eccesso, le cellule morte e le impurità cutanee
  • Maschere addolcenti: studiate per le pelli sensibili e arricchite con ingredienti delicati, aiutano a contrastare le reazioni cutanee e gli arrossamenti
  • Maschere antiage: a base di acido ialuronico, collagene, acido glicolico e altre sostanze specifiche, donano energia alla pelle favorendo il ricambio cellulare: un ottimo esempio sono alcuni sieri e prodotti per il viso Elizabeth Grant

Nel nostro shop puoi trovare tanti prodotti di bellezza, adatti a tutti i tipi di pelle, di alcuni dei brand più amati, tra cui i prodotti viso Elemis e le maschere e trattamenti viso di FaceD.

Cos’è la maschera esfoliante

Le maschere viso, come abbiamo visto, sono parte irrinunciabile della skincare. Particolarmente utili sono i trattamenti dermopurificanti, da applicare una o due volte a settimana per mantenere la pelle sempre fresca e pulita.Trale migliori maschere per il viso ci sono, per appunto, i prodotti esfolianti che donano alla pelle un aspetto più morbido e curato.

Ma cos’è una maschera esfolianteQuesto rimedio di bellezza è arricchito con microgranuli e altre sostanze in grado di esercitare una delicata azione abrasiva sulla pelle: in questo modo, si facilita la rimozione delle impurità e delle cellule morte, rendendo la grana più fine e levigata. Applicazione dopo applicazione, è possibile migliorare la texture cutanea e donare luminosità extra alla pelle.

I vantaggi sono molteplici: sensazione di freschezza e benessere, incarnato più fresco e risultati migliori con il make up.

Le maschere naturali per il viso

Se stai cercando le maschere per il viso migliori per te, puoi orientarti anche sui prodotti a base di ingredienti naturali, come l’olio d’oliva noto per le sue proprietà cosmetiche. Questa delizia mediterranea, infatti, è un vero e proprio elisir di benessere grazie alla sua azione emolliente e rigenerante. In combinazione con l’argilla, inoltre, aiuta a esfoliare delicatamente la pelle, e a nutrirla.

Un altro ingrediente speciale è il cacao, protagonista delle maschere Evolve Beuty, realizzate con ingredienti naturali e in parte biologici, tra cui enzimi di papaya e maca peruviana, estratto di guscio di cocco e acido glicolico da canna da zucchero.

cosmetici naturali, come appunto le maschere naturali per il viso, sono il frutto di ricette green, efficaci e buone da ogni punto di vista. Utilizzano ingredienti di origine naturale per creare efficaci formule di bellezzas. Se sei indecisa sul trattamento cosmetico giusto per la tua pelle, non perdere la nostra guida alle creme viso dopo i 40 anni.

Maschera per punti neri: a cosa serve e come funziona

Un’altra maschera molto apprezzata è la black mask, dall’origine orientale, particolarmente efficace contro i punti neri. Arricchita con alghe e carboni vegetali, aiuta a purificare la pelle, apportando numerosi benefici e lasciandola fresca e morbida.

Come funziona la black mask? Il principio è quello del peel-off: la maschera, in altre parole, forma una pellicola che intrappola punti neri, cellule morte e altre impurità presenti sulla pelle. L’effetto purificante è immediato, a patto di scegliere un prodotto di ottima qualità.

Come si utilizza la black mask e quanto tenerla in posa

Non c’è dubbio: la black mask è tra i beauty trend del momento! Come fare la maschera nera e quanto lasciarla in posa per ottenere la massima efficacia?

  1. Per prima cosa, detergi il viso con acqua calda per facilitare la dilatazione dei pori e l’assorbimento dei principi attivi.
  2. Stendi il prodotto sulle zone interessate, evitando accuratamente il contorno occhi dove la pelle è più fragile. Cerca di applicarla in modo uniforme creando uno strato piuttosto spesso.
  3. Lascia in posa: sentirai che un po’ alla volta la maschera si seccherà, esercitando una leggera pressione sulla pelle. Quanto deve stare in posa la black mask? Il tempo di applicazione si aggira normalmente tra i 15 e i 30 minuti ma per maggiore sicurezza ricordati sempre di verificare le indicazioni del prodotto.
  4. Stacca la maschera procedendo dal basso verso l’alto: questo passaggio va eseguito molto lentamente, quindi non avere fretta! 

Potrebbe piacerti anche